A RAPALLO: FESTA PER CHIARA LUCE E CORSO D’ ITALIANO

 Martedì 29 ottobre 2019, ricorrenza del compleanno di Chiara Luce.

Da  qualche anno ormai,  si celebra questa festa, grazie  al viceparroco   don Matteo Prettico  che ieri , alla messa, dopo una breve presentazione di Chiara Luce, ha ricordato  quanto sia stata importante per la sua vocazione  durante  gli anni del seminario.

Tra l’altro ha  detto, che era rimasto colpito da lei: ‘’una santa non perché avesse le ginocchia sbucciate dal troppo pregare’’  ma perchè viveva con passione la sua vita ordinaria: parrocchia, amici…e con la capacità di dire il suo  ‘SI’ alla Volontà di Dio con gioia.

Ha ricordato Ruggero (il papà)  e la mamma  Maria Teresa, che  lo hanno accompagnato nel suo cammino vocazionale e  che erano stati presenti alla sua ordinazione sacerdotale   nella Cattedrale di Chiavari.



Sempre a Rapallo, il  22  ottobre  è ripreso il corso  d’italiano  per  donne straniere.

Gran numero di iscritte e tanto lavoro per noi volontarie.

Spesso si parla di “L2” ma sapete cos’è?  

L  la lingua madre  L2 La lingua  che s’impara quando si vive in un paese straniero. Poi esiste la seconda o terza lingua che s’impara ( tipo inglese per lavoro o viaggi…)

 Vi lascio una bella definizione che ho sentito  utile per me, credo possa essere di aiuto  a tanti.

“…L’italiano L2 per i nostri concittadini immigrati, di qualsiasi età, rappresenta  la lingua per comunicare, fare amicizia, studiare, lavorare, vivere in Italia. Si acquisisce nel contatto con i parlanti nativi, noi italiani, in tutti i luoghi di incontro, dalla scuola al posto di lavoro, negli uffici, nei negozi, nei parchi, per strada ecc. Si impara a scuola e nei corsi di italiano, ma anche guardando la TV, ascoltando le canzoni, facendo la spesa, giocando.’

A cura di Teresa

Precedente PDV 11: "Rallegratevi con quelli che sono nella gioia; piangete con quelli che sono nel pianto" (Rom 12, 15). Successivo PENSIERI DI VITA: Chi ama veramente trova sempre...

Lascia un commento