A CHIAVARI, PRESENTAZIONE DEL LIBRO “L’ ARTIGIANO DI DIO” (Rinaldo Lavaggi)

Martedì 29 maggio: un giorno come tanti altri, ma non per una quarantina di persone che si ritrovano, poco dopo il tramonto, per la presentazione del libro sulla vita di Rinaldo Levaggi, scritto dall’amico Paolo Venzano.

LEGGI IL SUO PROFILO CliccaQui

Siamo nell’immediato entroterra chiavarese, a poca distanza dal fiume Entella: davanti ad una bellissima chiesetta, quasi nascosta tra le case, cominciano ad arrivare le persone che hanno accolto l’invito degli organizzatori della serata. E’ già bello vedere, fin da subito, il festoso scambio di saluti e di abbracci fra amici che magari non si incontrano da tempo, amici giunti dai dintorni, ma anche dal capoluogo ligure.

Una volta accomodati in una accogliente sala attigua al piccolo tempio, l’Autore del libro intitolato “L’Artigiano di Dio”, porge un saluto di accoglienza e procede ad una breve presentazione del volumetto, per poi passare la parola a Silvano Gianti che ne illustra i punti più salienti, mettendo in risalto la straordinarietà dell’ordinaria vita di Rinaldo.

Sarebbe bello poterne qui riportare i passaggi più significativi e le esperienze più profonde: chi fosse interessato, può comunque trovare il libro rivolgendosi all’Autore, libro che si legge tutto d’un fiato, tanto è coinvolgente la vita del Personaggio..

Si susseguono gli interventi di parecchi dei presenti, persone che hanno vissuto momenti più o meno lunghi con Rinaldo, condividendo con lui rapporti di lavoro, di amicizia, di vicinanza familiare: una carrellata di episodi e di esperienze, talora davvero profonde. In particolare emergono le caratteristiche spirituali e le doti umane di Rinaldo, con riferimento alla sua appartenenza al Movimento dei Focolari, con la sottolineatura della sua creatività nell’ambito lavorativo e l’impegno nel sociale, anche, per un decennio, in ambito  politico-amministrativo.

Sono presenti in sala la Moglie Iole, un Fratello ed un Nipote architetto: quest’ultimo, invitato al microfono, racconta del suo rapporto con lo Zio; anche un amico, vicino di casa, non potendo essere presente fisicamente, fa arrivare un suo scritto che viene letto da uno dei presenti.

Un esempio, quello di Rinaldo, davvero prezioso: un uomo onesto, un lavoratore appassionato e creativo, un marito fedele ed un papà e nonno paziente e generoso, un Volontario di Dio fedele fino in fondo, con un amore costante a Gesù Abbandonato.

Grazie, carissimo Rinaldo!

30 maggio 2018, Agostino Rivarola

 

Precedente "SUL SENTIERO PER LA PACE" - SANTUARIO DI SOVIORE MONTEROSSO - Domenica 17 Giugno 2018 Successivo "VIVERE L' ATTIMO FOTOGRAFICO" - Video da Foto Scelte di Genova e Liguria

Un commento su “A CHIAVARI, PRESENTAZIONE DEL LIBRO “L’ ARTIGIANO DI DIO” (Rinaldo Lavaggi)

  1. Guido il said:

    Leggendo quanto è stato scritto c’è veramente da esprimere stupore ; stupore di fronte a una persona, a una vita semplice , bella e sacra.
    Quando si leggono queste cose ci sarebbe da mettersi in ginocchio.. Io ho conosciuto Rinaldo ma leggendo quanto scritto lo scopro nuovissimo.
    E’ un grande dono per me.

    Guido

Lascia un commento