Crea sito

A LA SPEZIA – “ACCOGLIENZA E DIALOGO: UNA SPERANZA PER L’ OGGI”

Nelle giornate di Sabato 30 aprile e Domenica 1 Maggio , organizzato dal Movimento dei Focolari, si è svolto nel Monastero di Santa Croce a Bocca di Magra la Mariapoli dal titolo “Accoglienza e dialogo: una speranza per l’oggi”.

L’appuntamento ha voluto lanciare il messaggio che la fraternità, espressione completa di una relazionalità aperta a tutti, è la via sulla quale affrontare le sfide del mondo globalizzato. In una ideale città modellata su questo progetto e animata dalla sperimentazione diretta della gioia che ne scaturisce, diverse realtà hanno presentato quanto stanno facendo per percorrere, nella nostra città della Spezia, un tratto di strada in questa direzione.

Il gruppo dei giovani della Caritas Diocesana ha illustrato l’impegno per una ridistribuzione della ricchezza DSC03999attraverso l’Emporio della solidarietà.    La Fraternità del Sermig ha raccontato del proprio impegno di accoglienza su diversi fronti della povertà.

Roberta, un’infermiera della Casa della Salute di Sarzana ha presentato un coinvolgente progetto di “telemedicina” che unisce molti medici specialisti del nostro territorio con un centro sanitario di Man, in Costa D’Avorio.

Il lavoro nel Carcere Circondariale cittadino di una operatrice che completa la propria professionalità con una rara sensibilità al rapporto con i detenuti e l’impegno di un volontario che non si è adagiato nella tranquila routine del pensionato bancario,  hanno dimostrato come i grandi obiettivi sociali e politici si possano declinare nella vita di ciascuno di noi.

DSCN7392La testimonianza molto significativa di un cittadino del nostro territorio proveniente dall’India e di religione Sikh ha fatto toccare con mano che l’ideale della fraternità, messaggio centrale del Vangelo per i Cristiani, è strumento di unità che supera le differenze e permette di viverle come arricchimento reciproco.

Nel pomeriggio presso gli stand, appositamente costruiti, hanno preso parte all’incontro la Fondazione Villaggio Famiglia, villaggio dove due generazioni che sembrano così distanti, anziani e giovani, si incontrano e possono vivere insieme in assoluta armonia, e i Giovani della Pastorale Giovanile che nell’angolo del Pellegrino hanno presentato ed inviato a partecipare alla GMG di Cracovia.

Tra tutti si è sperimentato un caldo spirito di condivisione!

Michele Zanzucchi, direttore del mensile Città Nuova,DSCN7559 ha tracciato poi una sintesi degli interventi collegandoli a quanto si sta facendo in tutta Italia e ha sottolineato come lo spirito dell’iniziativa fosse allineato con l’invito che Papa Francesco ha recentemente rivolto proprio al Movimento dei Focolari: proseguite nella trasformazione della società da deserto di rapporti a foresta, magari disordinata e imprevedibile, ma ricca e vitale.

Un prezioso contributo è stato dato dai GEN4 e dalle GEN4, bambini e bambine del Movimento dei Focolari, che contemporaneamente stavano svolgendo il loro congressino presso il monastero, hanno interrotto con rapide incursioni il programma degli adulti e ci hanno ricordato, con il loro entusiasmo coinvolgente e la loro freschezza, la necessità di partire sempre dalla semplicità e autenticità della vita.

COMMENTI ED IMPRESSIONI DEI PARTECIPANTI:

DSCN7616“Grazie di cuore.Abbiamo trascorso una giornata indimenticabile che ci aiuterà come una bussola quando ogni giorno affronteremo gioie e dolori. Ottima l’organizzazione degli interventi e l’impegno profuso.E siamo solo all’inizio!!!”. Giuliana e Adriana

“In questa città si impara a non avere nessun pregiudizio verso chiunque.Tutti siamo felici di vedere il sorriso sul viso di tutti.LA CITTA’ DEI SOGNI, ma il sogno si può avverare! Auguri a tutti e grazie!” . Aurora N.

“La città della Mariapoli è una città di Vero Amore. DSC04020E’stata una giornata piena di AMORE VERO”. Cesira

“Grazie con tutto il cuore”. Bruno Dal Molin

” Grazie per la splendida ed affettuosa accoglienza”. Debora

“Complimenti, una bellissima giornata, una expo di DIO che si manifesta nell’amore reciproco e nelle tante esperienze che abbiamo condiviso: grazie!!!” “Abbiamo messo tutto nelle tue mani ! e Tu hai operato meraviglie!” . Fio’


GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA


APPROFONDISCI IN ARTICOLO VILLAGGIO FAMIGLIA ONUS


CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO SU TELELIGURIA SUD (3’06”)


SI POSSONO INSERIRE COMMENTI ED IMPRESSIONI IN FONDO ALL’ ARTICOLO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *