Crea sito

OPINIONI – Ma si Diamoci una Regolata nei Gruppi WA (e nei Social…)

(Premessa: WA e i Social, che io uso parecchio, hanno molte cose positive: ma questo articoletto volutamente si focalizza per brevità su alcuni “difetti” (ritengo correggibili), magari una seconda puntata potrà evidenziare il “positivo” … )

Quando i Gruppi WhatsApp diventano numerosi possono comportare una qualche forma moderna di “schiavitù” , di perdita di pace e riflessione e calma ….

E allora, per aiutarci a darci una regolata provo a fare qualche riflessione ….:

  • Ritengo sconsigliati i Gruppi WA molto numerosi. Ma se proprio servono:
  • Sarebbe opportuno dargli un Nome e una Descrizione che definiscano Scopo e Finalità
  • In base a  questo, chiedere preventivamente alle persone se vogliono farne parte
  • Necessitano di uno (o più) Amministratori che dovrebbero facilitare e se necessario intervenire per il coerente utilizzo del gruppo
  • Non bisognerebbe Condividere a qualunque ora ( spesso succede da mattina presto tipo 05 a sera molto tardi tipo mezzanotte e oltre …. ) : con un po’ di buon senso ed educazione, come quando usavamo il telefono, possiamo limitarci ad orari tipo dalle 08 alle 22 (a meno di urgenze o cose veramente  importanti…)
  • Se festeggiamo qualcosa tipo un Compleanno, un primo magari parte al mattino con gli auguri e poi seguono sul breve un bel numero ….. poi non è necessario lo facciamo tutti, magari con i ritardatari alle 23.30 ….diamo più fastidio che piacere, e poi esiste sempre la chat personale  (o il telefono) magari più graditi e reali …
  • Evitiamo il Condividi Condividi di ogni cosa (Il “Grilletto Facile” !) …. spesso la stessa cosa la riceviamo da molte parti e così veniamo “Bombardati” : evitiamo il grilletto facile, valutiamo se ne vale la pena, di modo che sia un Voler Bene agli altri e non una soddisfazione per noi …

Dicevamo: forse una moderna  “schiavitù” ??? Speriamo di no ..ma.. forse… dipende da noi…

Titoli di coda e note:

  • Si è vero la cosa potrebbe valere anche per Facebook, Instagram etc ….ma WA entra dritto nel Cellulare ossia ormai nelle nostre 24 ore perchè …. non possiamo più spegnerlo… (Facebook e Instagram invece possiamo (se vogliamo) scegliere noi quando guardarli…
  • Nei Gruppi molto numerosi (tipo associazioni..) si nota la tendenza a utilizzare sempre più WA e abbandonare la mail. Comprensibile per l’ immediatezza ma lo considero in buona parte sbagliato. Se ci sono Allegati, Video, o comunicazioni lunghe e importanti ritengo sia ancora preferibile la classica mail: si evita appunto le eccessive “notifiche” sul cellulare  e si consente alle persone di poter leggere/vedere meglio e in momenti più opportuni quanto si riceve. (Naturalmente se si necessita di una interazione rapida allora WA può darci un valore aggiunto)
  • In teoria ci sarebbe il modo di Sospendere le Notifiche di un Gruppo per un periodo: ma io ci ho provato e non funziona bene perché comunque rimane attivo il Budge (Icona WA) con il famoso numerino delle notifiche ancora non lette ( 102 !!) ….e quindi direi che serve a poco..

Mi sto chiedendo se ho esagerato ??? Boh, non lo sò, ma mi è venuto così … un abrazo, OscarSic


Articoli con Suggerimenti sull’ uso di WhtasAp:

https://www.proiezionidiborsa.it/lo-sbaglio-che-molti-fanno-con-whatsapp-e-che-porta-un-pericolo-insidioso/

 

5 Risposte a “OPINIONI – Ma si Diamoci una Regolata nei Gruppi WA (e nei Social…)”

  1. Bravo Oscar: hai toccato una realtà che ci riguarda, o meglio ci sovrasta, tutti. Se da una parte i gruppi di whatsapp ci consentono di comunicare all’istante con un numero X di persone, dall’altra spesso vengono utilizzati uscendo dal tema del gruppo e questo crea una specie di bulimia che non aiuta.

  2. INTERESSANTE, ma non mi ha colpito, dopo la seconda parola ho avuto difficoltà ad andare avanti…. è un testo che parte dal negativo… dall’evidenziazione del non positivo…. personalmente, ma non ho scritto io l’articolo, avrei fatto prima una carrellata di esperienze nate dai social, in cui l’uso dei “social” ma del web in genere sono stati sproni relazionali… condivido le tue riflessioni, solo le avrei lette da un punto più positivo! (Francesco M.)

    1. Grazie Francesco, le cose che dici sono vere WA e i Social hanno tantissimo di Positivo, soprattutto se bene usati.
      Così ora ho aggiunto una :
      (Premessa: WA e i Social, che io uso parecchio, hanno molte cose positive: ma questo articoletto volutamente si focalizza per brevità su alcuni “difetti (correggibili), magari una seconda puntata potrà evidenziare il “positivo” … )

      Quindi diciamo che Volutamente volevo parlare stavolta dei difetti …..ma come nelle Fiction potrà esservi una seconda puntata Positiva come tu suggerisci …
      Un caro saluto OS

  3. Sono di una certa età e solo da qualche anno ho scoperto WA e ne sono entusiasta. Considero precursori dei social, come mezzo di comunicazione, le bacheche aziendali, sindacali e parrocchiali e ricordo le diatribe su chi e cosa si poteva mettere o togliere gli avvisi. Per me l idea rivoluzionaria dei social è che il gruppo è sovrano, sovrano di decidere sulle finalità, organizzazione e gestione. Resta inteso che è sempre sovrano se concorda a farsi gestire da un amministratore ecc.

    In tal senso vedo che come gestione ci sono gruppi che propendono per una finalità di informazione ed altri di condivisione dove tutti i membri sono attori di pari diritti e doveri. È chiaro che in un gruppo numeroso le sensibilità e i comportamenti sono vari e più è difficile la convivenza ma se il gruppo decide per la condivisione le differenze diventano palestra per esercizio di carità e capacità di dialogo nonché un cammino di comunione insieme.
    In conclusione l articolo lo considero prezioso come suggerimenti di “bon ton” ma non valido per tutti i gruppi WA. Anche perché non esiste schiavitù per chi ha la possibilità di difendersi. Francesco Z.

    1. Si certo che non vale per tutti i Gruppi, anche io sono in vari che funzionano bene, ma onestamente devo dire che sono poco numerosi: il Nucleo, il Gruppo Famiglie, la Redazione di questo Sito (anzi ci soffro un pò che è troppo “tranquilla” …) etc
      In quelli numerosi invece capita più facilmente quanto ho scritto. A Natale e Pasqua quasi certamente ….sorrido !!!

      La parola “schiavitù” (virgolettata) era volutamente una esagerazione per rendere più efficace la frase e quanto volevo evidenziare come “difetti”…
      Grazie Francesco !! Un caro saluto, Oscar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *