Crea sito

UN TUFFO NEL PASSATO, RICORDANDO IL NOSTRO TONY DAGA

Eravamo a novembre e si stava avvicinando il 18 Dicembre 2020, l’anniversario della nascita al Cielo di Tony. Qualcuno di noi lancia l’idea: “Perché non cogliamo l’occasione per ricontattare tutti i Gen ormai ‘stagionati’ del nostro territorio, quelli che hanno avuto la fortuna di conoscere Tony e “ritrovarci” con l’aiuto di Zoom?

Proposta accolta con grande entusiasmo! Certo che è una impresa abbastanza azzardata: da allora sono trascorsi 40 anni.

Tony ci ha sempre formati a rischiare per Dio, a non perdere il coraggio; infatti cinque persone con cui non avevamo più avuto o quasi contatti ci hanno risposto. La sera del collegamento zoom eravamo in 17. La gioia di ritrovarsi era tanta, sembrava non fosse passato così tanto tempo, il rapporto tra noi era rimasto identico a quando ci eravamo lasciati l’ultima volta.

Avevamo anche un ospite d’onore: Aldo Ravizzotti collegatosi dal focolare di Mendoza Argentina, focolarino presente nel Focolare a Genova in quegli anni.

 

Era così bello stare insieme in quel momento a raccontarci liberamente di “noi”, del rapporto personale che avevamo avuto con Tony. Qualcuno ha fatto con un’esclamazione di gioia tanta era la felicità di rimanere ancora insieme: “Signore, facciamo tre tende?”

Prima di concludere, un dono molto emozionante, Aldo ci ha letto una lettera che ha immaginato di scrivere a Tony:

“Tony, da quanti di anni ci hai (apparentemente) lasciati…!  Sappiamo che è stato ed è solo un distacco ‘temporaneo’ e che puntiamo a rivederci in paradiso, con quel Gesú che abbiamo scoperto e imparato ad amare, insieme!

Sì! tu con 15 anni, io con 27 (già in Focolare), assieme a tanti altri adolescenti e giovani, dei primi incontri Gen, vivendo l’avventura di scoprire giorno dopo giorno, l’Amore immenso che ci avvolge tutti!

E’ stata davvero l’Avventura dei nostri primi anni, la scoperta di quell’AMORE che, forse nel mondo che ci girava attorno: “NON ERA AMATO”

Ricordi come Chiara ci spronava con questo slogan di S. Francesco: “L’AMORE non é AMATO”; ingaggiandoci tutti (ragazzi e grandi) a non avere paura a gridarlo al mondo, con le nostre piccole azioni sociali, i nostri spettacolini, le nostre canzoni, i nostri mimi, le nostre “Operazioni Africa”, o altro?

Nei primi incontri GEN, nei “salti mortali” per ricevere ogni giorno l’Eucaristia, nelle corse un po’ pazze per città, paesi, parrocchie, stadi… della regione, per annunciare a tanti (giovani e no): “Dio ti ama immensamente”.

A 12 anni lasciasti i gen3 per qualche tempo, ma alla prima “Giornata Gen” di Genova, a 15 anni, ci hai scritto: “…come vorrei ricominciare con voi!”.

E ricominciasti subito, come un rivoluzionario, a scoprire l’esperienza, delicata e forte, dell’Amore dato a piene mani, a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di passarti accanto, di passarci accanto.

L’Amore reciproco, vissuto tra tutti voi ragazzi e noi più grandi, (anche con sbagli e pentimenti), ma sempre accumunati dallo splendido IDEALE che Chiara ci ha insegnato e trasmesso, facendoci capaci di “generare” Vita e Donazione, forse colorata di “un’utopia ingenua ma pratica”, che ci ha permesso di vivere, vivere, vivere …anni stupendi.

In tutta la Liguria hai lasciato semi di sapienza, amore e speranza e pure in tutto il Tortonese, proprio nel momento forse piú difficile della tua vita di GEN, edificando con i primi incontri della Parola di Vita, la COMUNITÁ di questa terra.

Tempi difficili che ti riservava la vita, ma che ora lo vediamo piú nitidamente, ti ha preparato a ‘Sposare’ davvero Gesú Abbandonato e Risorto, come “POPO-focolarino”

Ed é per questo Amore che, dopo aver lasciato quanto avevi costruito tra noi, ti sei consacrato proprio a LUI ABBANDONATO, come descrivi cosi bene, per una intuizione specialissima, nella tua canzone “COME UNA GOCCIA”! Ciao Tony, salutaci tutti i nostri del Paradiso!”

La Comunità dell’Entroterra


CANZONE “COME UNA GOCCIA” TONY DAGA

Una risposta a “UN TUFFO NEL PASSATO, RICORDANDO IL NOSTRO TONY DAGA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *