Crea sito

Il Progetto Pane Nostro nell’emergenza Covid19 – a Santa Margherita

Ecco un aggiornamento del Progetto “Pane Nostro” di Santa Margherita Ligure attraverso un testo preparato per il:

Rosario “comunitario” nel giorno della festa della Madonna della Rosa – S. Margherita Ligure – 17 maggio 2020 

II Tappa del percorso – “La responsabilità di Maria” – dalla sede di Pane Nostro:

La responsabilità che si coltiva imparando ad aprire i nostri occhi sui bisogni e sulle domande di chi ci è prossimo.

Guardando a Maria, volendo rendere concreto l’Amore per Lei, viene spontaneo guardare all’altro che ci passa accanto.

Dimentica di sé pronuncia il Suo “Si”  il Suo “Eccomi”! Eccomi per dare, dare Gesù al mondo.

L’Amore si fa “carne”. Quell’Amore che guarda in ogni prossimo la presenza di Gesù.

Così aprendo i nostri occhi alla città è nato 5 anni fa, nell’ambito della Caritas cittadina, il progetto “Pane Nostro”.

“Pane Nostro” è un progetto di solidarietà alimentare, a cui ho aderito insieme ad altri amici, sostenuto da circa 40 volontari, che si occupa di recuperare le eccedenze dei negozi, in particolare panifici e ortofrutta, e di distribuire a persone e famiglie in difficoltà, conseguentemente di contrastare lo spreco di cibo dei punti vendita a fine giornata.

Vengono inoltre distribuiti prodotti alimentari confezionati che l’Unione Europea destina alle persone indigenti.

Per darvi un’idea delle necessità della nostra città vi do qualche dato: nel 2019 sono state raccolte e recuperate circa 18.5 tonnellate di prodotti. Ogni mese sono stati mediamente distribuiti gli alimenti a circa 60 famiglie con 220 consegne mensili.

Anche in questo periodo di emergenza per la pandemia questo impegno non si è fermato, anzi, in collaborazione con la Croce Rossa, supermercati cittadini, Banco Alimentare, si è potuto far fronte alle richieste, purtroppo, aumentate conseguenza di una maggior difficoltà economica, per la perdita del lavoro, fermo lavorativo ed altro.

La solidarietà genera solidarietà…. il bene genera il bene….. si crea rete ed altri si attivano e avvertono la responsabilità ed aprono gli occhi. Così nel solo mese di Aprile si sono raccolte circa 3.95 tonnellate di prodotti donati anche da supermercati, vigili urbani, Croce Rossa, Comune, “Gruppo fatto a mano con amore”, Lion’s Club, Latte Tigullio, Ipersoap, Zucchero Amaro, per citarne alcuni.

Sollevando almeno un po’ 82 famiglie, il nostro prossimo!

Che Maria ci dia sempre i suoi occhi di Madre e la fraternità diventi la nostra normalità!

Cristina Cantamessa a nome di tutta la Comunità


Estratto dal Video del Rosario “comunitario” nel giorno della festa della Madonna della Rosa – S. Margherita Ligure – 17 maggio 2020 

II Tappa del percorso – “La responsabilità di Maria”dalla sede di Pane Nostro  (3′ 30”) :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *